Ragni! Attenzione: questo covo di tarantole ti toglierà il sonno per un po’

Spider nursery (X-post from r/TIHI) from r/WTF

Ragni, il miracolo della vita: ecco decine e decine di piccole tarantole nel loro nido.

In questo video di ragni, vi presentiamo un covo di tarantole, con tanto di cuccioli pelosi e della loro mamma (della quale intravediamo le zampe sulla destra dello schermo).

Pur avendo questo aspetto spaventoso, con grosse zampe pelose, dovete sapere che le tarantole non sono pericolose per l’uomo. Il loro veleno, infatti, è più debole di quello di una vespa!

E se ci morde una mano?

Che cosa succede se una tarantola ci morde? Bhè, nello sfortunato caso in cui un ragno tarantola ci dovesse mordere, sentiremmo solo il dolore del morso. Non dobbiamo spaventarci per il veleno delle tarantole dunque.

Gli aracnofobici, cioè quelle persone che hanno la fobia del ragni, hanno scelto la povera tarantola come simbolo per eccellenza del ragno brutto e pericoloso, ma si tratta solo di leggende metropolitane.

Avere una tarantola in casa come un pet

Pensate, esistono persone che tengono in casa proprio le tarantole (libere, non rinchiuse), utilizzandole come animali da compagnia! Sì avete capito bene, tra le persone appassionate di ragni (che al contrario degli aracnofobici, si chiamano aracnofili) proprio le tarantole sono diventate popolari animali da compagnia.

Ve l’immaginate un bel divano con un gattino che dorme placidamente sul cuscino? Ecco, se quella è la casa di un aracnofilo, invece del gatto potreste tranquillamente trovare una tarantola dolcemente addormentata sul divano.

Certo, se li odi e ti fanno paura, questo covo di ragni ti toglierà il sonno per un po’ di tempo. Chi è il coraggioso che riesce ad arrivare fino alla fine del video?

E ricorda, se hai un’amica o un amico che non sopporta i ragni, taggalo subito e divertiti a vedere la sua reazione non appena apre il video!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *